Buona visione

Ciao vi metto qui alcuni corti di animazione (soprattutto) che ho visto e che potrebbero esserci utili. Mentre li guardate, provate a capire già su cosa possiamo lavorare, quale elemento del testo è più visibile o più facile da trattare. Vi ripeto anche quelli che vi ho messo l’altra volta così li tengo tutti insieme. Buona visione! Ty

THE PERIWING MAKER  I e II parte

BICHOS

HASTA LOS HUESOS

GOPHER BROKE

LA PIZUNERA

LE PAPILLON

MUPPETSOVERTIME

PEACE ON EARTH

THE CAT CAME BACK

VUELA POR MI

Spero vi siano piaciuti! Fatemi sapere cosa ne pensate, se possono andare bene o preferite cortometraggi non di animazione.

BUONA NOTTE E TANTI SOGNI!

Annunci

2 risposte a “Buona visione

  1. ciao
    ho visionato i video: ho trovato molto interessanti “The periwing maker” e “Hasta los huesos”.
    per quanto riguarda il primo video potremo costriure un lavoro con i capitoli dei Promessi Sposi manzoniani (XXXI; XXXII; XIV la figura della madre di Cecilia): si tratta di brani già conosciuti e si istituirebbe un confronto fra i due testi, le descrizioni e le idee espresse, nonchè l’ironia di fondo.
    per quanto riguarda il secondo invece trovo si presti bene per la descrizione dei personaggi, l’ambientazione, le tecniche di suspense e l’uso di alcune figure retoriche (vedi l’esempio del verme che il bambino attacca alla bici e poi schiaccia).
    gli altri video confesso che non mi hanno entusiasmata, nè trovo idee su cui lavorare, ma forse tu avevi in mente già qs di preciso quando li hai proposti…
    inoltre credo che si debba lavorare anche su corti non animati, visto che il progetto lo svolgiamo in una terza: meglio variare!
    ciao sonia

  2. Ciao Sonia. Anch’io avevo pensato al paragone tra Cecilia e la piccolina del corto sulla parrucca. Condivido l’opinione di mettere anche cortometraggi di diversa natura rispetto all’animazione. Queste sono solo proposte di corti che a me sono piaciuti, tutto qui. Nella divisione che abbiamo stabilito ieri (e di cui avrai notizia da Elisa o Anna, non ricordo più chi) ci siamo dette che si può usare questo materiale e altro che più ci pare adatto.
    Ti giustifico comunque la scelta dei corti:
    Le Papillon: tempo della narrazioni (flash-back)
    Vuela por mi: tempo della narrazione, tematica, uso delle metafore (la donna che porta sulle spalle la casa, il bimbo idiota davanti alla televisione, ….)
    La pizunera per lo stile narrativo (2 gergalità diverse)
    Gopher brook invece l’ho scelto per la sequenzialità di esordio spannung scioglimento.
    Muppet Overtime mi è piaciuto per la tematica sulla sopravvivenza del personaggio all’autore (tipico pirandello/unamuno)
    Peace onn earth carino per la storia nella storia, per il tempo quindi, per la differenza tra fabula e intreccio, per la stereotipizzazione dei personaggi, per il lungo flashback (ricordi di guerra), per gli spazi (due piani diversi), per i pensieri dei personaggi (inquadrature differenti)
    The cat came back: le diverse inquadrature =diversi punti di vista, per il continuo succedersi degli elementi di tensione e sciogliemento, il narratore esterno(la canzone),e perchè mi ha fatto ridere…. 🙂

    Ho svelato quindi i motivi, spero possano avervi aiutato, ma ribadisco la volontà di proporre e no di imporre. Chiedo scusa se può essere sembrato il contrario 🙂
    Salutoni a tutti e buon lavorone!!!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...